Orologi perfetti, Orologi replica di alta qualità a prezzi economici Rolex Ispirato all’iconica versione Rolex replica del modello vintage

Ispirato all’iconica versione Rolex replica del modello vintage



La messa a punto dell’orologio non è altro che il desiderio di avere un oggetto eccezionale che si distingua da quelli disponibili sul mercato. A volte assume la forma di modifiche domorosłe (ad esempio, una vasta gamma di mod Seiko SKX) e talvolta forme meno e più formali di modifica seriale del prodotto di massa. Probabilmente il più noto tra i tuner degli replica orologi di oggi è Georg Bamford e il suo studio londinese, specializzato nella conversione di orologi replica del marchio LVMH. Un tempo Bamford lavorava anche con Rolex replica, ed è su questo marchio che si concentra lo studio di Genevan Artisans de Geneve. L’offerta include versioni molto limitate dell’iconico Rolex, a volte ispirato a modelli vintage e talvolta dedicato a una persona specifica. L’ultimo lavoro dell’atelier è forse la variante più interessante di Daytona che sia mai stata prodotta.

Non solo (prima di andare all’orologio stesso) la persona a cui è stato dedicato il timer. Juan Pablo Montoya – il gentiluomo che vedi nella foto sopra – è estremamente talentuoso ma allo stesso tempo uno dei personaggi più controversi nel mondo delle corse automobilistiche. Montoya ha corso in F1, a Nascar, nelle 24 ore e in molte altre serie. A quanto pare, in privato Colombiano è un collezionista, con una particolare simpatia per Rolex replica Daytona. Ora, Montoya può portare con orgoglio una versione dell’orologio modificata appositamente per lui o che porta il suo nome, La Montoya.

Il progetto Artisans de Geneve si basa sulla versione standard in acciaio della Daytona Ref.116520, che lavora sul calibro 4130. Si basa, inoltre, sull’esagerazione, perché l’orologio ha subito una serie di modifiche a volte di ampia portata. Lo stesso vale per i parametri di base del modello: 40 mm di diametro e 100 m di tenuta all’acqua, bottoni a vite e lacci. Il prossimo è il progetto AdG completamente originale.

Da sotto il fronte di zaffiro, il quadrante è stato gettato via e sostituito con un elemento grigio scheletrico rifinito a mano con cerchi di totalizzatore e un anello minuto. Tre piccoli scudi hanno i colori della bandiera colombiana: un piccolo rosso, un contatore blu di 30 minuti e un contatore giallo di 12 ore. Il resto della “composizione” è una visione dell’architettura scheletrica del meccanismo.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *